Author Archives: %s

Chiusura per ferie

29 Lug 22
admin
No Comments

Siamo chiusi per ferie fino al 27 agosto COMPRESO.

Puoi comunque prenotare i tuoi trattamenti tramite il nostro sistema di prenotazione on line fruendo anche delle speciali offerte di agosto: CLICCA QUI PER PRENOTARE SUBITO

Pillole di Ayurveda – Lez. n. 4

29 Giu 22
admin
No Comments

Pitta
L’energia della digestione e del metabolismo
Descrizione generale

I tipi Pitta hanno molte delle qualità del fuoco. Il fuoco è caldo, penetrante, acuto e agitato. Allo stesso modo, le persone pitta hanno corpi caldi, idee penetranti e intelligenza acuta. Quando sono sbilanciati, possono diventare molto agitati e irascibili. Il tipo di corporatura pitta è di media statura e corporatura, con pelle rossastra o ramata. Possono avere molti nei e lentiggini. La loro pelle è calda e meno rugosa della pelle vata. I loro capelli tendono ad essere setosi e spesso subiscono un ingrigimento prematuro o la caduta dei capelli. I loro occhi sono di media grandezza e la congiuntiva è umida. Il naso è acuto e la punta tende al rossiccio.

Quelli con costituzione a dominanza pitta hanno un forte metabolismo, una buona digestione e forti appetiti. Amano molto cibo e liquidi e tendono ad amare le spezie piccanti e le bevande fredde. Tuttavia, la loro costituzione è bilanciata da sapori dolci, amari e astringenti. Il sonno delle persone Pitta è sano e di media durata. Producono grandi quantità di urina e feci, che tendono ad essere giallastre, morbide e abbondanti. Traspirano facilmente e le loro mani e piedi rimangono caldi. Le persone Pitta hanno una tolleranza inferiore alla luce solare, al calore e al duro lavoro fisico.

Mentalmente, i tipi pitta sono vigili e intelligenti e hanno buone capacità di comprensione. Tuttavia, sono facilmente agitati e aggressivi e tendono all’odio, alla rabbia e alla gelosia quando sono squilibrati. Nel mondo esterno, le persone pitta amano essere leader e pianificatori e cercano la prosperità materiale. A loro piace mostrare la loro ricchezza e possedimenti. Le persone Pitta tendono ad avere malattie che coinvolgono il principio del fuoco come febbri, malattie infiammatorie e ittero. I sintomi più comuni includono eruzioni cutanee, sensazione di bruciore, ulcerazioni, febbre, infiammazioni o irritazioni come congiuntivite, colite o mal di gola.

Poiché gli attributi di pitta sono oleosi, caldi, leggeri, mobili, disperdenti e liquidi, un eccesso di una qualsiasi di queste qualità aggrava pitta. L’estate è un periodo di caldo, la stagione pitta. Sono comuni scottature solari, edera velenosa, calore pungente e irascibilità. Questi tipi di disturbi pitta tendono a calmarsi quando il tempo diventa più fresco. I cambiamenti nella dieta e nello stile di vita enfatizzano la freschezza: cibi freschi, evitare peperoncini e spezie (particolarmente difficili per i nuovi messicani) e climi freschi. Le persone con pitta eccessiva hanno bisogno di fare esercizio nella parte più fresca della giornata.

Considerazioni dietetiche
Le linee guida alimentari generali per pacificare la pitta includono evitare cibi acidi, salati e pungenti. Il vegetarianismo è il migliore per le persone pitta e dovrebbero astenersi dal mangiare carne, uova, alcol e sale. Per aiutare a calmare la loro naturale aggressività e compulsività, è utile incorporare cibi e sapori dolci, rinfrescanti e amari nelle loro diete.

L’orzo, il riso, l’avena e il grano sono buoni cereali per gli individui che prediligono la pitta e le verdure dovrebbero costituire una parte sostanziale della loro dieta. Vanno evitati pomodori, ravanelli, peperoncini, aglio e cipolle crude. In effetti, qualsiasi verdura troppo acida o calda aggraverà la pitta, ma la maggior parte delle altre verdure aiuterà a calmarla. I ravanelli Daikon purificano il fegato quando la pitta è in equilibrio, ma in caso contrario dovrebbero essere evitati. Le insalate e le verdure crude sono buone per i tipi pitta in primavera e in estate, così come tutti i frutti dolci. I frutti acidi dovrebbero essere evitati ad eccezione dei lime, usati con parsimonia.

I cibi animali, in particolare i frutti di mare e le uova, dovrebbero essere assunti con moderazione dai tipi pitta. Pollo, tacchino, coniglio e cervo vanno bene. Tutti i legumi tranne le lenticchie rosse e gialle sono buoni in piccole quantità, con lenticchie nere, ceci e fagioli mung sono i migliori.

La maggior parte delle noci e dei semi hanno troppo olio e si stanno riscaldando per la pitta. Tuttavia, il cocco si sta raffreddando e di tanto in tanto i semi di girasole e di zucca vanno bene. Piccole quantità di olio di cocco, oliva e girasole vanno bene anche per la pitta. I latticini dolci sono buoni e includono latte, burro non salato, burro chiarificato e formaggi a pasta molle non salati. Lo yogurt può essere utilizzato se miscelato con spezie, un po’ di dolcificante e acqua. In effetti, le persone pitta possono usare un dolcificante meglio degli altri due dosha perché allevia pitta. Tuttavia, dovrebbero evitare le spezie piccanti, utilizzando prevalentemente cardamomo, cannella, coriandolo, finocchio e curcuma, con piccole quantità di cumino e pepe nero.

Caffè, alcol e tabacco dovrebbero essere completamente evitati anche se la birra occasionale può essere rilassante per una persona pitta. Il tè nero può anche essere usato occasionalmente con un po’ di latte e un pizzico di cardamomo.

Linee guida generali per bilanciare pitta:
Evitare il calore eccessivo
Evitare un eccesso di olio
Evitare vapore eccessivo
Limitare l’assunzione di sale
Mangia cibi freschi e non piccanti
Esercizio durante la parte più fresca della giornata

Pillole di Ayurveda – Lez. n. 3

27 Giu 22
admin
No Comments

Vata

L’energia del movimento

Descrizione generale

Vata fornisce il movimento essenziale per tutti i processi corporei ed è estremamente vitale per la salute. Su base annuale, vāta è più importante in autunno e al cambio delle stagioni, e questi sono i momenti più importanti per stare attenti alla dieta e allo stile di vita. Uno degli scopi delle considerazioni sullo stile di vita è stabilizzare questo movimento. La routine è molto utile per aiutare l’individuo vata a radicare efficacemente tutta questa energia in movimento. Una persona con vata predominante è benedetta con una mente rapida, flessibilità e creatività. Mentalmente, di solito afferrano rapidamente i concetti ma poi li dimenticano altrettanto rapidamente. Vigile, irrequieto e molto attivo, le persone vata camminano, parlano e pensano velocemente, ma si affaticano facilmente. Tendono ad avere meno forza di volontà, fiducia, audacia e tolleranza per le fluttuazioni rispetto ad altri tipi e spesso si sentono instabili e privi di fondamento. Quando sono sbilanciati, i tipi vata possono diventare paurosi, nervosi e ansiosi. Nel mondo esterno, i tipi vata tendono a guadagnare denaro rapidamente e a spenderlo rapidamente. Non sono buoni pianificatori e di conseguenza possono soffrire di difficoltà economiche.

I tipi Vata hanno appetito e digestione variabili. Sono spesso attratti da cibi astringenti come insalata e verdure crude, ma la loro costituzione è bilanciata da cibi caldi, cotti e sapori agrodolci e salati. Con la tendenza a produrre poca urina, le loro feci sono spesso dure, secche e di piccole dimensioni e quantità. Vata risiede nel colon, così come nel cervello, nelle orecchie, nelle ossa, nelle articolazioni, nella pelle e nelle cosce.

Le persone Vata sono più suscettibili alle malattie che coinvolgono il principio dell’aria, come l’enfisema, la polmonite e l’artrite. Altri disturbi vata comuni includono flatulenza, tic, contrazioni, articolazioni doloranti, pelle e capelli secchi, disturbi nervosi, costipazione e confusione mentale. Vata nel corpo tende ad aumentare con l’età, come mostrato dall’essiccazione e dalle rughe della pelle. Poiché gli attributi di vata sono secchi, leggeri, freddi, ruvidi, sottili, mobili e chiari, qualsiasi di queste qualità in eccesso può causare squilibrio. Viaggi frequenti, soprattutto in aereo, rumori forti, stimoli continui, droghe, zucchero e alcol sono tutti squilibrati, così come l’esposizione a liquidi e cibi freddi e freddi. Come il vento, i tipi vata hanno difficoltà a diventare e rimanere a terra.

La routine è difficile ma essenziale se si vuole abbassare e controllare vata. È meglio che i tipi vata vadano a letto entro le 22:00 poiché hanno bisogno di più riposo rispetto agli altri tipi. In generale, le persone con vata eccessiva rispondono più rapidamente a cibi caldi, umidi, leggermente oleosi e pesanti. I bagni di vapore, gli umidificatori e l’umidità in generale sono utili. Si consiglia anche un massaggio quotidiano con olio prima del bagno o della doccia.

Considerazioni dietetiche

Le linee guida alimentari generali per ridurre vata includono cibi caldi, ben cotti e untuosi. Si dovrebbero consumare piccoli pasti tre o quattro volte al giorno e fare uno spuntino secondo necessità mantenendo un intervallo di due ore tra ogni pasto. La regolarità negli orari dei pasti è importante per vata. Quelli con costituzione a dominanza vata si comportano bene con pasti in una pentola come zuppe, stufati e casseruole. Possono usare più olio per cucinare i loro cibi rispetto agli altri due dosha e sperimentare una migliore digestione se limitano l’assunzione di cibi crudi. L’avena e il riso ben cotti sono buoni per vata perché non si asciugano troppo se cotti con abbondante acqua e burro o burro chiarificato. Mentre le verdure cotte sono le migliori per vata, l’insalata occasionale con un buon condimento oleoso o cremoso va bene. Le solanacee (pomodori, patate, melanzane e peperoni) e gli spinaci dovrebbero essere evitati se la persona vata ha articolazioni o muscoli rigidi e doloranti. I frutti dolci, maturi e succosi sono buoni per vata. Vanno evitati i frutti astringenti ed essiccanti, come i mirtilli rossi, i melograni e le mele crude.

La frutta va sempre consumata da sola a stomaco vuoto. Molte persone vata possono soddisfare il loro bisogno di proteine ​​con un uso giudizioso di latticini, ma possono anche usare uova, pollo, tacchino, pesce fresco e selvaggina, se lo desiderano. I legumi sono difficili da digerire e dovrebbero essere consumati in quantità limitate da chi cerca di pacificare vata. I legumi devono essere del tipo spezzato e messi a bagno prima della cottura. Cucinarli con un po’ di olio e spezie, come curcuma, cumino, coriandolo, zenzero, aglio e hing (assafetida), aiuterà a prevenire che vata venga disturbato. Tutte le noci e i semi sono buoni per vata, ma sono meglio usati come burri o latte. Dieci mandorle, messe a bagno in acqua durante la notte con la buccia rimossa la mattina successiva, sono un alimento mattutino soddisfacente. L’olio di sesamo si sta riscaldando per vata, ma tutti gli oli sono buoni. Tutti i latticini sono buoni per vata con il formaggio a pasta dura consumato con parsimonia. Tutte le spezie sono buone, ma non dovrebbero essere abusate.

Vata può avere mezzo bicchiere di vino, diluito con acqua, durante o dopo i pasti. Poiché le persone vata tendono ad essere inclini alla dipendenza, dovrebbero evitare zucchero, caffeina e tabacco. L’intensità stessa può essere inebriante per vata, quindi si dovrebbe cercare il rilassamento e la meditazione per ridurre vata.

Linee guida generali per il bilanciamento di vata:

– Stai al caldo
– Stai calmo
– Evitare cibi freddi, congelati o crudi
– Evita il freddo estremo
– Mangia cibi caldi e spezie
– Mantieni una routine regolare
– Fare il pieno di energie