Pitta: approfondimento

L’energia Pitta è composta dagli elementi Fuoco e Acqua, corrisponde al metabolismo corporeo. Governa la generazione e la conservazione del calore corporeo, la digestione, il metabolismo, l’intelligenza.
Le qualità di Pitta sono caldo, leggero, penetrante, liscio, fluido, leggermente untuoso.
La sede principale dell’energia Pitta è l’intestino tenue.
Un aumento di Pitta può portare a cattiva digestione, temperatura corporea irregolare, eccessiva traspirazione, indebolimento della vista, disturbi cutanei, intestino irritabile, diarrea, ansia e irascibilità.
La diminuzione di Pitta porta a una diminuzione generale delle funzioni metaboliche del corpo.
Esistono cinque tipi di Pitta localizzati in varie parti del corpo:

Pachaka (stomaco, duodeno, intestino tenue)
Alochaka (occhi)
Ranjaka (fegato, milza e stomaco)
Bhrajaka (pelle)
Sadhaka (cuore)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.