• +39.035.24.96.86
  • info@ayurveda-bergamo.it

Formazione di Prakriti

Quando lo sperma e l’ovocito si uniscono nell’utero della madre per dare luogo allo zigote, i dosha predominanti nello sperma, nell’ovocito e nell’utero materno determinano il tipo di costituzione del nuovo essere vivente. I dosha rimangono in tale combinazione dal momento del concepimento fino alla morte dell’individuo. Altri fattori basilari per la formazione della prakriti sono la dieta, lo stile di vita e l’attività della madre durante la gravidanza.
Secondo l’Ayurveda ci sono altri fattori responsabili della formazione della prakriti, questi fattori operano a un livello molto sottile e potrebbero essere comparati a quel che noi chiamiamo fattori ereditari.
Famiglia: soprattutto il carattere e il comportamento dei genitori e dei nonni influenza la natura psico-fisica del bambino.
Ambiente culturale: il carattere dell’ambiente culturale, religioso e sociale in cui nasce un bambino influisce sulla sua natura.
Luogo di nascita: a causa delle differenti condizioni climatiche ed ambientali il bambino assume alcune qualità particolari. Per esempio le persone nate nei climi caldi hanno la pelle più scura e sopportano meglio il clima caldo.
Età dei genitori: i bambini nati da genitori di diverse classi di età hanno qualità specifiche, in tarda età, per esempio, il seme diventa debole e questo influenza la prakriti del bambino.
Periodo dell’anno: i bambini nati in diversi periodi dell’anno hanno caratteristiche diverse a causa della diversa prevalenza degli elementi e quindi dei dosha nelle diverse stagioni.
Caratteristiche individuali dei genitori: come il tipo di famiglia o la classe sociale influenza la prakriti del bambino, così le caratteristiche uniche e individuali dei genitori hanno la loro influenza.

You must be logged in to post a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: