• +39.035.24.96.86
  • info@ayurveda-bergamo.it

Manipura: il terzo chakra

401px-Manipura.svg

Il terzo chakra: Manipura

  • Elemento: Fuoco
  • Nome: Manipura (gemma luminosa)
  • Scopo: Trasformazione
  • Caratteristiche: Energia, attività, autonomia, individuazione, volontà, autostima, agire a proprio vantaggio, potere
  • Colore: Giallo
  • Collocazione: plesso solare
  • Identità: identità dell’Ego
  • Orientamento: autodefinizione
  • Demone: Vergogna
  • Stsdio evolutivo: da 18 mesi a 4 anni
  • Scopi evolutivi: Realizzazione della separatezza, istituzione dell’autonomia
  • Diritti fondamentali: agire ed essere un individuo
  • Caratteristiche equilibrate: responsabile, affidabile, equilibrato, volontà realizzativa, buona autostima, forza dell’io equilibrata, calore nella personalità, fiducia, spontaneità, capacità di gioco, sesnso dell’humor, appropriata autodisciplia, senso del proprio potere personale, capace di accettare le sfide
  • Traumi e violenze: essere spinto a provare vergogna, autoritarismo, situazioni instabili, dominio sulla volontà, abuso fisico, ambiente pericoloso, paura della punizione, irretimento, manipolazione emotiva, responsabilità inadatte all’età, senso di vergogna ereditato dal genitore
  • Carenza: poca energia, volontà debole, facilmente manipolabile, mancanza di autodisciplina e incapacità di portare a compimento, bassa autostima, freddezza emotiva e fisica, digestione difficile, centro del corpo infossato, attrazione per gli stimolanti, mentralità vittimista, passivo, inaffidabile
  • Eccesso: superaggressivo, dominatore, controlla, ha bisogno di avere ragione e di avere l’ultima parola, manipolativo, assetato di potere, traditore, attrazione per i sedativi, attacchi d’ira, esplosioni di violenza, ostinazione, ambizione del comando, competititvo, arrogante, iperattivo
  • Disfunzioni fisiche: disordini dell’alimentazione, disordini digestivi, ulcere, ipoglicemia, diabete, spasmi muscolari, disturbi muscolari, stanchezza cronica, ipertensione, disturbi di stomaco, del pancreas, del fegato, calcoli
  • Strategie di cura: accettare il rischio, redicamento e contatto emotivo, relazioni profonde, controllo dello stresso, esercizio fisico vigoroso, arti marziali, coricarsi tardi, psicoterapia: costruire un ego forte, manifestare e controllare la rabbia, lavorare sugli aspetti della vergogna, rafforzare la volontà, incoraggiare l’autonomia
  • Affermazioni: onoro la forza che è in me, porto a termine i compiti facilmente e senza sforzo, il fuoco che è in me brucia tutti i blocchi e le paure, posso fare tutto ciò che desidero fare.

Liberamente tratto da Anodea Judith, il sistema dei chakra, ed. Colibrì

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: